Khaosan Road
khaosan road

💰Costo: Ingresso libero
⏱Tempo necessario: minimo 1 ora
⏰Accessibile: Sempre accessibile
🚶Difficoltà: 1,5 Facile                                                            

Costo

Ingresso libero

Tempo

Minimo 1 ora

Orari

Sempre accessibile

Difficoltà

1,5 - Facile

INFORMAZIONI GENERALI

La strada Thanon Khao San potrebbe essere la strada più famosa del sud-est asiatico. Conosciuto come il paradiso dei backpacker, centinaia di migliaia di turisti visitano la strada ogni anno.

Molto prima che Thanon Khao San diventasse il punto di riferimento per i backpacker del sud-est asiatico, la strada ospitava il più grande mercato del riso della Thailandia, allora noto come Siam . Oggi, di quella parte della storia è rimasto solo il nome Khao San (ถนนข้าวสาร) che si traduce in “tanto quanto il riso macinato”. La costruzione dell’area iniziò nel 1892 , a causa dell’aumento del commercio nella zona. Durante questo periodo Bangkok stava vivendo un’immensa transizione e lo stesso Siam stava subendo grandi cambiamenti. A causa delle pressioni coloniali degli inglesi a ovest e sud e dei francesi a nord ea est, re Chulalongkornil progetto di ammodernamento era in pieno svolgimento. I vasti corsi d’acqua di Bangkok venivano lentamente sostituiti da sistemi stradali. L’edificio era solo un progetto di costruzione tra tanti. Fino a quando i primi turisti non sarebbero entrati a Khao San road, Bangkok come città sarebbe cresciuta costantemente. Il paese cambiò nome da Siam a Thailand e con l’inizio della guerra del Vietnam i turisti americani, in particolare il personale militare, cominciarono a venire regolarmente nel paese. La strada di Khao San come luogo di mercato si era espansa dal riso ad altri campi di commercio.


Quando i primi viaggiatori zaino in spalla sull’Hippie Trail negli anni ’60 e ’70 iniziarono ad arrivare a Bangkok, Khao San road era ancora il punto caldo di Bangkok per il commercio, vendendo riso, abbigliamento come uniformi e costumi e anche gioielli, non una festa né un turista destinazione. Tuttavia, questo cambierebbe drasticamente con il 200° anniversario di Bangkok nel 1982 . Nel giro di sei anni, molte pensioni erano nate dal nulla, cambiando per sempre la strada. Nel 1982 , la maggior parte dei turisti sarebbe rimasta dall’altra parte della città, vicino al Lumphini Park e al non troppo lontano quartiere a luci rosse di Patpong. Tuttavia, a causa dell’anniversario, gli hotel erano stracolmi e alcune case a Khao San hanno aperto le loro porte agli ospiti per la loro vicinanza ai festeggiamenti e ad attrazioni come il Grand Palace.Joe Cunnings , che ha scritto per la Lonely Planet all’inizio degli anni ’80, ha commentato che, se ci fossero state solo tre pensioni nel 1982, ogni anno il numero sarebbe cresciuto in modo esponenziale. A metà degli anni ’90, Khao San era diventata un’istituzione per i viaggiatori zaino in spalla, con un fiorente mercato nero di CD e DVD, documenti d’identità falsi e tutto ciò che il cuore dei viaggiatori zaino in spalla può desiderare. La pubblicazione di The Beach nel 1997, di Alex Garland, ha aggiunto all’immagine squallida che la strada aveva agli occhi del pubblico. Tuttavia, intraprendere un viaggio attraverso l’Asia, visitare la strada era un rito di passaggio. La versione cinematografica del 2000, con Leonardo di Caprio, ha fatto il resto. Nonostante la scena iniziale, che si svolge a Khao San non fosse nemmeno girato lì, ma piuttosto su un set cinematografico costruito artificialmente a Koh Phi Phi.

La strada di Khao San non era destinata a rimanere sospesa nel tempo. Il cambiamento è arrivato per strada, come per tutte le cose. All’inizio le cose si sono evolute in silenzio, con l’apertura di Starbucksnel 2011. Situato in una casa in legno thailandese splendidamente ristrutturata, il marchio americano è stato foriero di una lenta trasformazione per l’area. Altri caffè e ristoranti hanno iniziato a rinnovare i loro locali negli anni a venire. Inoltre, ha indicato un cambiamento nel tipo di turisti che si fermano sulla strada Khao San. I viaggiatori con lo zaino non erano più gli unici ospiti notturni nelle strade, ma anche i turisti in famiglia si sarebbero stabiliti nella zona. Lentamente, Khao San è cambiato anche per i residenti tailandesi locali. In precedenza era stato un posto solo per turisti squallidi, ma Banglamphu si è trasformato in una zona alla moda per i thailandesi nuevo ricchi e gli studenti dei vicini campus universitari. Le opinioni degli imprenditori, tuttavia, su Khao San road sulla ristorazione per i turisti, sono diventate sempre più negative. Il senso era che, mentre i turisti ai vecchi tempi erano interessati alla cultura thailandese e al paese, i turisti di oggi cercavano solo i posti migliori per festeggiare. Quando Bangkok ha annunciato di investire 1,2 milioni di euro per dare alla strada un nuovo volto, è stata comunque una sorpresa. La gentrificazione era ufficialmente arrivata a Khao San. ILil piano , che doveva essere completato entro il 2020, prevedeva il livellamento del marciapiede, l’orario assegnato ai venditori e il divieto dei carrelli dei venditori ambulanti. Nel 2017, le strade notturne erano ancora piene di pubblicità di spettacoli di ping pong e gas esilarante, nel 2019 tutto questo era svanito. Le feste non si svolgevano più 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ma erano relegate alla notte. Le strade erano un po’ più pulite di prima e regolarmente la polizia veniva a confiscare sedie e tavoli che bloccavano la strada. Tuttavia, la vita e il turismo erano sempre presenti. Khao San brulicava di gente seduta nei ristoranti e nei caffè, turisti che arrivavano e uscivano, giovani backpackers seduti per strada in attesa dei loro autobus, gente del posto e stranieri che si mescolavano nei club e nei bar lungo la strada.

 

COME ARRIVARCI

Khao San Road è raggiungibile con la barca Chao Phraya River Express , autobus, taxi e tuk tuk . Khao San Road non ha collegamenti diretti con lo skytrain BTS . Tuttavia, puoi trasferirti al molo di Taksin tramite la stazione BTS Saphin Taksin, che dista 2 minuti a piedi l’uno dall’altro. Durante l’ora di punta questo è il modo più veloce e forse anche il più bello per andare da/per Khao San Road. Al di fuori dell’ora di punta un taxi e tuk tuk è l’opzione più rapida, chiedi sempre all’autista di accendere il tassametro e discuti in anticipo un prezzo con l’autista del tuk tuk. L’autobus urbano è l’opzione più avventurosa, (molto) più lenta ed economica. L’autobus rosso 15 (senza aria condizionata) ha una fermata a Ratchadamnoen Road parallela a Khaosane costa 6,5 ​​bagni. Questo autobus collega la stazione BTS National Stadium e Khao San Road.

PICCOLI SUGGERIMENTI DA SAPERE

Sii consapevole delle persone intorno a te e prenditi cura dei tuoi effetti personali come in qualsiasi ambiente di una grande città.

Se non sei bravo con le lingue, assicurati di avere un traduttore di app sul tuo telefono qualora avessi domande sui luoghi da visitare lungo il percorso.

0 0 votes
Valuta l'articolo
Iscriviti ai commenti di questa pagina
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments