Singapore

Secondo la leggenda, Singapore fu fondata secoli fa quando un principe di Sumatra sbarcò sull’isola e vide un leone. La prese come di buon auspicio e fondò una città chiamata Singapura, che significa città dei leoni. La leggenda può o non può essere vera. In effetti, il nome Singapura non è stato registrato fino al 16° secolo e Singapore era in realtà solo una stazione commerciale con una piccola popolazione, non una città.

Singapore è stata fondata nel 1819 da Sir Stamford Raffles (1781-1826). Raffles divenne un impiegato per la Compagnia britannica delle Indie orientali nel 1795. Crebbe rapidamente nella compagnia. Nel 1805 fu inviato a Penang e nel 1811 fu nominato Luogotenente Governatore di Giava.

Nel 1818 Raffles fu nominato governatore di Bencoolen sull’isola di Sumatra. Raffles credeva che gli inglesi dovessero stabilire una base nello Stretto di Melaka e nel 1819 sbarcò sull’isola di Singapore. L’isola era composta da paludi e giungla con una piccola popolazione, ma Raffles si rese conto che poteva essere trasformata in un porto utile.

A quel tempo due uomini stavano gareggiando per diventare Sultano dell’Impero di Johor, che controllava Singapore. Nel 1812 il Sultano morì ei suoi due figli litigarono per la successione. Raffles ha sostenuto il fratello maggiore Hussein e lo ha riconosciuto come Sultan. Raffles ha fatto un patto con lui. La Compagnia britannica delle Indie orientali ha ricevuto Singapore in cambio di un pagamento annuale. Nel 1824 la Compagnia ricevette l’isola in cambio di una somma forfettaria.

Gli inglesi stabilirono una nuova stazione commerciale a Singapore che crebbe molto rapidamente. Oltre a europei, malesi, cinesi, indiani e arabi vennero a vivere e lavorare lì. Nel 1824 la popolazione era salita a 10.000.

Nel 1826 Singapore si unì a Melaka e Penang per formare gli Straits Settlements. Nel 1867 Singapore divenne una colonia della Corona governata direttamente dal governo britannico piuttosto che dalla Compagnia delle Indie Orientali. Nel 1870 la popolazione di Singapore era salita a 100.000.

Molti grandiosi edifici furono eretti a Singapore nel XIX e all’inizio del XX secolo. Tra questi c’era il Victoria Theatre & Concert Hall, costruito nel 1862.

In quel periodo furono costruiti diversi templi, incluso il tempio Thian Hock Keng, che fu costruito nel 1842. Il tempio Sri Mariamman fu costruito per la prima volta nel 1823 ma fu ricostruito nel 1843. Il tempio Sri Srinivasa Perumal fu costruito nel 1855. Il Leong San See Il tempio fu costruito nel 1917. Il tempio Sakya Muni Buddha Gaya fu costruito nel 1927.

Quando nel 1869 fu costruito il Canale di Suez, Singapore divenne ancora più importante come “porta di accesso” tra l’Europa e l’Asia orientale.

All’inizio del XX secolo Singapore ha continuato a prosperare. Enormi quantità di gomma e stagno dalla regione sono state esportate da Singapore. Nel frattempo, gli immigrati cinesi hanno continuato ad arrivare.

Poi, nel gennaio 1942, i giapponesi conquistarono la Malesia. Il 15 febbraio 1942 Singapore fu costretta ad arrendersi. I giapponesi chiamavano Singapore Yonan, che significa Luce del Sud, ma il loro governo era tirannico. Migliaia di singaporiani cinesi furono giustiziati.

Tuttavia, il Giappone si arrese nell’agosto 1945 e il 5 settembre 1945 gli inglesi rioccuparono Singapore.

Tuttavia, dopo il 1945 Singapore si mosse lentamente verso l’indipendenza. Nel 1946 gli Insediamenti dello Stretto furono sciolti e Singapore fu separata dalla Malesia. Il People’s Action Party è stato formato nel 1954 e si è rivelato una forza importante nella politica di Singapore. Nel 1955 fu introdotta una nuova costituzione. In base ad esso sono stati eletti 25 dei 32 membri della legislatura. Nel 1957 fu sostituito da una legislatura di 51 membri eletti. Il Peoples Action Party guidato da Lee Kuan Yew ha vinto 43 seggi su 51.

L’autogoverno fu concesso nel 1959. Lee Kuan Yew divenne primo ministro. n Nel 1963 Singapore si unì alla Malesia. Tuttavia, il sindacato ebbe vita breve. Singapore se ne andò nel 1965 e divenne completamente indipendente.

Dal 1965 agli anni ’90 Singapore ha goduto di una rapida crescita economica. Negli anni ’90 era un NIC (paese di recente industrializzazione) e le persone avevano un alto tenore di vita. Tuttavia, il governo era autoritario e la società era rigorosamente controllata.

Nel 1990 Lee Kuan Yew si è dimesso da primo ministro. È stato sostituito da Goh Chok Tong. Ha introdotto un regime più liberale. Oggi Singapore è una nazione prospera e la sua economia è in costante crescita. Singapore è anche un porto molto trafficato. Nel 2020 la popolazione di Singapore era di 5,7 milioni.

QUALCHE INFORMAZIONE GENERALE

Con la sua atmosfera moderna e le straordinarie attrazioni turistiche, Singapore è una delle destinazioni turistiche più calde del mondo.

Una destinazione unica nel sud-est asiatico, una visita a Singapore è un must per ogni viaggiatore. Dai siti storici di cultura alle meraviglie moderne mozzafiato come i Gardens by the Bay, c’è molto da vedere e da fare in questo piccolo paese.

Singapore è stata descritta come un parco giochi per ricchi, ed è vero che la piccola città-stato ha un certo splendore di ricchezza. Ma Singapore offre molto più di centri commerciali esclusivi, hotel di lusso e ristoranti raffinati (anche se vale la pena concedersi un po’ di tempo se puoi). C’è anche una storia vibrante e diversi quartieri etnici da scoprire, insieme a molte attrazioni per famiglie e graziosi spazi pubblici che rendono utile esplorare questa città leggermente futuristica.

Singapore ha un eccellente sistema di trasporto pubblico che rende le visite turistiche comode e facili. Una volta che avrai un’idea della mappa della metropolitana, non avrai problemi a spostarti da una parte all’altra della città. L’inglese è parlato ovunque e anche i segnali sono in inglese. In effetti, Singapore è uno dei paesi più facili e comodi per navigare nel sud-est asiatico. E fintanto che non stai confrontando i prezzi con la vicina Thailandia o Vietnam, ti aspetta un soggiorno incantevole.

Marina Bay Sands

L'opulento complesso turistico Marina Bay Sands comprende un hotel di lusso di fascia alta , un centro commerciale con un canale che lo attraversa, l' ArtScience Museum e il Marina Bay Sands Skypark Observation Deck , un punto di osservazione privilegiato per ammirare l'intera città. Il ponte di osservazione e la piscina a sfioro dello Skypark si trovano nella nave (sì, nave) che si trova in cima all'hotel. Solo gli ospiti dell'hotel possono utilizzare la piscina a sfioro, ma chiunque può visitare il ponte di osservazione.

Dallo Skypark si può vedere l'innovativo ponte a doppia elica , il porto, il Gardens by the Bay (101 ettari di terreno convertiti in giardini sul lungomare) e l'imponente skyline.

Mentre sei in cima alla città, gli ospiti possono prendere uno spuntino o un caffè al ristorante sul tetto o prendere dei ricordi dallo stand di souvenir. Puoi acquistare una tua foto con lo schermo verde di fronte all'enorme hotel dato che è tutto illuminato di notte, ma il costo è elevato a 50 dollari di Singapore: meglio chiedere a un altro turista di scattare una foto di te, se possibile. L'elegante opulenza del Marina Bay Sands esemplifica lo stile e lo status di Singapore come una delle principali città internazionali del sud-est asiatico.

Indirizzo: 10 Bayfront Avenue, Singapore

Sito ufficiale: http://www.marinabaysands.com/

Gardens by the Bay

Dopo aver intravisto questo spazio verde ben progettato (dalla cima di Marina Bay Sands, forse) non sarai in grado di stare lontano. Passeggia nel Bay East Garden , perfetto per goderti la vibrante vita vegetale e fuggire per un momento dal trambusto della città.

Non vorrai perderti Supertree Grove , dove troverai un gruppo di strutture iconiche e futuristiche progettate per svolgere funzioni sostenibili dal punto di vista ambientale. Quindi, dirigiti verso la Cloud Forest Dome per vedere la cascata al coperto più alta del mondo e imparare qualcosa sulla biodiversità. Controlla il sito web per i prezzi di vendita dei biglietti e gli orari del tour.

Indirizzo: 18 Marina Gardens Drive, Singapore

Sito ufficiale: http://www.gardensbythebay.com.sg/en.html

Botanic Gardens

Da non confondere con i Gardens on the Bay , meritano una visita anche i Giardini Botanici. Singapore ha ricevuto la sua prima nomination al Patrimonio Mondiale dell'UNESCO per i suoi giardini botanici, e con buone ragioni. La città a volte può sembrare una giungla di cemento, anche se pulita e confortevole, ma i giardini botanici conservano pezzi del patrimonio più selvaggio di Singapore.

Qui, un sentiero conduce agli alberi del patrimonio dei giardini, che sono conservati nell'ambito di uno sforzo per proteggere le specie arboree mature della città. Assicurati di visitare anche l'imponente National Orchid Garden .

Altre cose popolari da fare includono visitare l'eco-giardino, l'eco-lago, il giardino dei bonsai, le sculture e molti altri giardini formali.

Indirizzo: 1 Cluny Road, Singapore

Sito ufficiale: www.nparks.gov.sg/sbg

Zoo di Singapore

Presentandosi come il miglior zoo della foresta pluviale del mondo, lo zoo di Singapore è un posto davvero impressionante. La struttura è pulita e invitante e gli animali sembrano ben trattati, con molta vegetazione lussureggiante e spazio nell'habitat.

Gli oranghi sono particolarmente impressionanti e i visitatori possono osservare bambini e adulti oscillare in alto sopra le loro piattaforme e fare uno spuntino con la frutta. C'è anche una grande famiglia di scimpanzé, zebre, suricati, un drago di komodo, topi talpa, tigri bianche, canguri e molte altre creature.

Gli ospiti possono osservare l'alimentazione di alcuni animali. Concediti almeno tre ore per fare il giro dello zoo.

Se lo zoo non soddisfa il tuo bisogno di avvicinarti alla fauna selvatica, c'è anche il Safari notturno , il Safari fluviale (inclusa una foresta di panda gigante) e il Jurong Bird Park . I pass per la tramoggia del parco sono disponibili se prevedi di visitare più di uno dei parchi naturali.

Per un'esperienza unica e personale con la fauna selvatica, prova la colazione dello zoo di Singapore con gli oranghi . Questo tour senza problemi include il trasporto da e per il tuo hotel, ti consente di esplorare lo zoo di mezza giornata e offre un aggiornamento opzionale per goderti la colazione in compagnia degli amatissimi oranghi dello zoo.

Indirizzo: 80 Mandai Lake Road, Singapore

Sito ufficiale: www.wrs.com.sg/en/singapore-zoo

Orchard Road

Si potrebbe essere perdonati per essere venuti a Singapore e non fare altro che fare shopping, dato che questa è una città di livello mondiale per stile e design chic. L'area di Orchard Road è il luogo ideale per iniziare uno shopping sfrenato, poiché ci sono negozi di fascia alta ad ogni angolo. Non ti aspetteresti niente di meno da un quartiere che vanta 22 centri commerciali e sei grandi magazzini. Ci sono anche quattro sale cinematografiche, tra cui un cinema IMAX e uno stabilimento per il karaoke KTV.

Se ti viene fame mentre bruci tutti quei soldi, ci sono molti ristoranti nel quartiere che servono cibo internazionale.

Sito ufficiale: http://www.orchardroad.org/

Singapore Flyer

Se il ponte di osservazione del Marina Bay Sands non fa per te, prova a prendere un buon tè mentre osservi la città dal Singapore Flyer, la ruota panoramica gigante più grande del mondo. Scegli tra diversi pacchetti che ti permettono di essere servito e coccolato mentre ti godi una vista che abbraccia non solo lo skyline di Singapore, ma fino alle Isole delle Spezie dell'Indonesia e allo Stretto di Johor in Malesia.

Ci sono diversi pacchetti di biglietti tra cui scegliere e ognuno include l'accesso alla mostra multimediale Journey of Dreams, che approfondisce la storia di Singapore e la creazione del Singapore Flyer.

I voli durano 30 minuti e partono dal mattino presto fino a tarda notte, quindi puoi scegliere quale vista della città vuoi goderti: l'inizio di un'altra giornata movimentata o quando Singapore è illuminata dopo il tramonto.

Indirizzo: 30 Raffles Ave, Singapore

Sito ufficiale: www.singaporeflyer.com

Raffles Hotel Singapore

Questo edificio coloniale è uno degli ultimi grandiosi hotel del 19° secolo al mondo, un tempo visitato da luminari della letteratura come Rudyard Kipling e Joseph Conrad, nonché dalla star del cinema Charlie Chaplin.

Costruita nel 1887, la struttura è stata un punto di riferimento della città per oltre un secolo e continua a essere all'altezza della sua reputazione grazie all'eccellente cibo e servizio. L'architettura classica ei giardini tropicali offrono un ambiente raffinato e rappresentano un altro aspetto della ricca e varia storia di Singapore.

Il Raffles Hotel Singapore si trova nel quartiere coloniale della città , che è anche sede di molti altri siti storici, ed è un buon punto di partenza in città. Qui troverai il Raffles Landing Site , dove si dice che Sir Stamford Raffles, il fondatore di Singapore, sia sbarcato a terra nel 1819. La storia racconta che vide il piccolo villaggio di pescatori ma ne riconobbe il potenziale come porto, quindi acquistò la terra dal sultano di Johor e invitò immigrati cinesi e indiani a trasferirsi qui. E così sono stati gettati i semi dell'identità multietnica di Singapore.

Indirizzo: 1 Beach Road, Singapore

Sito ufficiale: www.raffles.com/singapore

Chinatown Singapore

Se hai mai visitato la Cina, il quartiere Chinatown di Singapore ti riporterà qui. Dai piccoli negozi mamme e pop e dall'autentico cibo cinese alle lanterne rosso brillante, c'è eccitazione e trambusto in questo quartiere. Puoi visitare il Centro del patrimonio cinese e vedere l'imponente e bellissimo tempio indù di Sri Mariamman .

Un altro tempio che vale la pena vedere è il tempio della reliquia del dente di Buddha . Se ti alzi abbastanza presto (pensa alle 4 del mattino), puoi ascoltare la cerimonia del tamburo mattutina. Oppure puoi semplicemente dare un'occhiata alla cerimonia di chiusura la sera dopo aver visto la reliquia.

Gli indicatori del patrimonio sono stati installati in tutto il quartiere in inglese, giapponese e cinese semplificato, in modo che i visitatori possano comprendere meglio il significato dell'area. Ma questo quartiere non è solo una testimonianza dell'influenza dei cinesi nel passato di Singapore. Questo è un quartiere progressista (con Wi-Fi gratuito per tutti) ed è sede della zona alla moda di Ann Siang Hill , dove i bistrot caratteristici e le boutique di lusso potrebbero essere di casa in qualsiasi città occidentale.

Sito ufficiale: www.chinatown.sg

Sentosa Island

Singapore non è esattamente conosciuta come una destinazione balneare, ma se hai davvero voglia di divertirti al sole, l'isola di Sentosa è il posto giusto per trovarlo. Siloso Beach è un buon posto per andare in spiaggia e i visitatori possono giocare a pallavolo su campi gratuiti o fare kayak e skimboard. Ci sono anche molte altre attrazioni sulla spiaggia, oltre a un acquario Underwater World , dove puoi nuotare con i delfini.

Assolutamente da vedere sull'isola di Sentosa è il Merlion , la famosa statua di Singapore che ha la testa di un leone e il corpo di un pesce. Puoi prendere una scala mobile fino alla cima della statua e goderti viste panoramiche dell'area circostante. I tipi avventurosi vorranno dare un'occhiata a The Flying Trapeze e SeaBreeze Water-Sports @ Wave House, dove puoi provare a volare legato a un jet pack a propulsione ad acqua.

Sito ufficiale: www.sentosa.com.sg/en

Clarke Quay

Il "centro del commercio durante il 19° secolo", Clarke Quay è all'altezza della sua eredità di centro trafficato. Oggi ha una lucentezza più lucida, quindi dopo una lunga giornata di shopping su Orchard Road, i visitatori possono dirigersi felicemente a Clarke Quay per una serata di cena e intrattenimento sul lungomare.

Da qui partono anche i taxi fluviali e le crociere, offrendo ai turisti la possibilità di ammirare alcuni dei ponti storici della città e vedere monumenti come il Merlion dall'acqua. Il più grande successo del Quay con i turisti più giovani è una gigantesca attrazione per il bungee jumping , un'avventura adrenalinica da brivido.

Le attrazioni nelle vicinanze includono il Museo della Civiltà Asiatica ; la Civil Defense Heritage Gallery situata nella più antica caserma dei pompieri di Singapore; e il Tempio di Hong San See , un pittoresco luogo di culto buddista secolare.

Universal Studios Singapore

Gli Universal Studios Singapore occupano 49 acri di Resorts World Sentosa. Il parco è organizzato tematicamente, con ogni area che rende omaggio a un luogo, un film o un programma televisivo. Le destinazioni includono New York City, Hollywood, Madagascar e un viaggio nell'antico Egitto. Le aree a tema narrativo includono Shrek's Far Far Away, Lost World e Fantascienza City, dove le montagne russe da duello a tema Battlestar Galactica e le montagne russe al coperto, La vendetta della mummia , dominano le giostre da brivido.

Oltre alle numerose giostre, che vanno da quelle adatte ai bambini a quelle temerarie, il parco offre anche diverse opzioni per la ristorazione, negozi e spettacoli dal vivo durante il giorno e la notte.

Indirizzo: 8 Sentosa Gateway, Singapore

Night Safari Singapore

Night Safari Singapore dà una nuova svolta alla tradizionale esperienza dello zoo introducendo i visitatori alla vita notturna dei residenti. Gli habitat del parco sono divisi in quattro sezioni, ciascuna con il proprio sentiero che consente di osservare queste creature sfuggenti mentre trascorrono la loro "giornata".

Il Leopard Trail ha, come previsto, leopardi, leoni, volpi volanti, zibetti e istrici tra gli altri animali. Il Fishing Cat Trail visita l'habitat degli animali originari di Singapore, inclusi i felini amanti dei pesci, il pangolino, il binturong e altre specie sia comuni che in via di estinzione. East Lodge Trail presenta tigri malesi e iene maculate, e il Wallaby Trail introduce i visitatori ai marsupiali dell'Australia.

Sono disponibili tour privati, gite in buggy e sessioni educative, nonché esperienze irripetibili, come una sessione di alimentazione degli elefanti asiatici.

Indirizzo: 80 Mandai Lake Road, Singapore

Sito ufficiale: www.wrs.com.sg/en/night-safari

Merlion Park

Il Merlion di Singapore è proprio quello che sembra: la figura di una creatura mitica che ha la testa di un leone e il corpo e la coda di un pesce. Il Merlion rappresenta l'umile inizio della città come villaggio di pescatori combinato con il suo nome tradizionale malese Singapura, "città dei leoni".

La struttura, che è stata trasferita a Merlion Park nel 2002, dove può affacciarsi su Marina Bay , pesa 70 tonnellate ed è alta 8,6 metri, sgorgando acqua dalla sua bocca in una fontana.

Il "Merlion Cub" si trova nelle vicinanze, alto solo due metri ma pesante tre tonnellate, e ci sono altre cinque statue ufficiali di Merlion in tutta la città. Il Merlion Park è il luogo ideale per i servizi fotografici, sia che tu stia facendo un selfie di fronte all'iconica creatura o che tu stia catturando le magnifiche viste dal parco mentre si affaccia sulla baia.

Indirizzo: One Fullerton, Singapore

Asian Civilizations Museum

Se il Raffles Hotel e il Fort Canning Park non hanno soddisfatto il tuo gusto per l'architettura coloniale, fai una visita all'Empress Place Building . Fu costruito nel 1865 e costruito in stile neoclassico, e fu chiamato in onore della regina Vittoria. Ora ospita il Museo delle civiltà asiatiche, che approfondisce le molte culture asiatiche che hanno contribuito a formare Singapore.

Le collezioni del museo si concentrano sui temi del commercio e della spiritualità, che hanno entrambi fortemente influenzato le culture asiatiche. Le mostre trattano argomenti come il commercio nell'Oceano Indiano, storie di fede e credenza e uno sguardo al ruolo importante che gli studiosi hanno svolto per secoli nella cultura cinese.

Indirizzo: 1 Empress Pl, Singapore

Sito ufficiale: http://acm.org.sg

Pulau Ubin

Per dare un'occhiata a com'era la vita a Singapore prima che fosse tutto glamour e grattacieli, visita la piccola isola di Pulau Ubin, dove meno di 100 persone vivono ancora nello stesso modo semplice degli anni '60. Il nome dell'isola è malese per "Granite Island", un soprannome dato a causa della sua importanza passata come città di cava.

Oggi è un luogo tranquillo e rustico dove i turisti possono godere di foreste incontaminate e fauna selvatica diversificata. L'isola ospita anche le zone umide di Chek Jawa , che contengono una barriera corallina brulicante di vita marina.

L'isola è facilmente raggiungibile in barca, una corsa di 10 minuti che parte dal terminal dei traghetti di Changi Point .

Fort Canning Park

Come roccaforti militari, Fort Canning ha avuto una vita lunga e varia. Costruito nel 1859, il forte era originariamente destinato a difendere Singapore dagli attacchi, ma divenne un bunker durante la seconda guerra mondiale e alla fine fu ceduto ai giapponesi nel 1942.

Ora in tempo di pace, l'edificio originale ospita moderne compagnie di arti dello spettacolo e il parco ospita regolarmente picnic, concerti, spettacoli teatrali e festival.

Altre attrazioni del parco includono reliquie della storia antica di Singapore, risalenti al XIV secolo, e il bungalow personale di Sir Stamford Raffles. Gli ospiti possono anche vedere una replica del mercato delle spezie Raffles fondato nel 1822, nonché sculture dell'ASEAN erette negli anni '80.

Indirizzo: 51 Canning Rise, Singapore

The Maritime Experiential Museum

Questo museo indoor-outdoor si trova proprio sull'acqua ed è un ottimo modo per esplorare la storia marittima di Singapore attraverso mostre interattive e divertenti. Prima ancora di entrare nell'edificio, potrai vedere diverse navi ancorate qui.

All'interno, il pezzo forte del museo è il Gioiello di Mascate, una replica di una nave a vela che affondò nell'830 d.C. durante un viaggio tra l'Africa e la Cina. Puoi anche vedere modelli di grandi dimensioni di navi mercantili che hanno percorso la Via della Seta, apprendere abilità di navigazione e come leggere le carte nautiche e vivere un naufragio del IX secolo al Typhoon Theatre in una simulazione di effetti speciali.

Indirizzo: 8 Sentosa Gateway, Singapore

Fort Siloso

Fort Siloso, l'unico forte conservato del paese e un museo militare, si trova sull'isola di Sentosa. Puoi raggiungere il forte attraverso il sentiero Fort Siloso Skywalk , un enorme ponte in acciaio che si eleva per 11 piani. Circondato da una lussureggiante tettoia tropicale, al ponte si accede tramite un ascensore di vetro o semplici scale, anche se prendere l'ascensore significa avere ampie vedute del porto di Keppel, che non puoi davvero vedere se scegli di salire a piedi. Il ponte lungo 181 metri offre splendide viste sulle isole vicine e sul pavimento della giungla sottostante.

Una volta al forte, i visitatori possono partecipare a visite guidate per saperne di più sulla storia della zona, anche se è anche possibile esplorarla da soli, semplicemente passeggiando e ammirando i luoghi d'interesse.

I punti salienti all'interno del forte includono i numerosi enormi cannoni in mostra, tre sistemi di tunnel utilizzati per spostare le munizioni e mostre speciali che mostrano la vita quotidiana nel forte per i soldati che vi vivevano nel 1800.

L'intero forte è un bellissimo parco ombreggiato, dove puoi trascorrere un paio d'ore esplorando.

Indirizzo: Siloso Road, Singapore

Sito ufficiale: http://www.fortsiloso.com/

Jewel Changi Airport

Spesso votato come il miglior aeroporto del mondo, il Jewel Ghangi, alto 10 piani, non è il tuo normale snodo di trasporto. In effetti, dovresti inserirlo nella tua lista di luoghi da non perdere a Singapore.

Oltre a oltre 300 negozi, la caratteristica più famosa dell'aeroporto è l'HSBC Rain Vortex, alta 40 metri, una cascata al coperto circondata da oltre 2.000 alberi. Ciascuno dei tre terminal dell'aeroporto (tutti perfettamente collegati) dispone anche di un proprio giardino. C'è un giardino di cactus nel Terminal 1; un giardino di girasoli nel T2; e un famoso giardino delle farfalle al T3, che ospita più di 40 specie di farfalle, una cascata di una grotta di sei metri e molte piante da fiore.

L'aeroporto ospita anche due sale cinematografiche, un angolo di intrattenimento con macchine arcade d'epoca, un parco coperto con labirinti da giardino e splendidi ponti di osservazione e uno scivolo alto 12 metri (che è alto quattro piani) sia i bambini che gli adulti sono i benvenuti usare.

Sito ufficiale: https://www.changiaport.com

DOVE DORMIRE A SINGAPORE

Per la scelta dell’hotel ti mando direttamente a questo post in cui porto la mia esperienza.

Dove dormire a Singapore: la mia scelta

La valuta ufficiale di Singapore è il Dollaro di Singapore (SGD), abbreviato con il simbolo del dollaro ($) o con la doppia S$. Si divide in 100 centesimi e comprende monete da 1 dollaro e da 1, 5, 10, 20 e 50 cent, e banconote da 2, 5, 10, 50, 100, 1000 e 10000 $.

Ho stimato un spesa di circa 250S$ al giorno, ovvero 175 euro.

  • Hotel 150 S$
  • Pasti 60 S$
  • Trasporti 10 S$
  • Attrazioni 30 S$

PARLIAMO DI SOLDI

Per esperienza generale ti consiglio di effettuare il cambio della valuta a Singapore, presso i numerosi centri di cambiavalute nelle città. Aeroporti, hotel e banche applicano commissioni molto elevate per il cambio e diventano molto sfavorevoli. E’ quindi molto più conveniente portare EURO in contanti (non ci sono limiti come in altri paesi asiatici) a Singapore e cambiarli in dollari di Singapore invece di partire già con la valuta dall’Italia in quanto il cambio in Italia sarebbe parecchio sfavorevole. Assicurati che le banconote che porti siano in buone condizioni: le banconote danneggiate di solito non sono accettate nei centri di cambio valuta. Ricorda che in pagamento in valuta estera non è consentito. Scambia in aeroporto il minimo di S$ per i mezzi di trasporto che ti porteranno all’hotel, per il cibo e per le prime comodità prima di raggiungere la città e poter cambiare a tariffe molto più favorevoli.

I chioschi dei Money Changer dotati di licenza in genere offrono i tassi di cambio più vantaggiosi. Si trovano all’aeroporto di Singapore-Changi e nei maggiori centri commerciali della città, come l’Arcade (Raffles Place) nel Business Centre, il Lucky Plaza e l’ION Mall nella zona di Orchard e il Mustafa Centre al quartiere Little India.

In generale, le carte di credito internazionali sono accettate senza problemi da hotel, ristoranti e i negozi. Tra le più diffuse, Visa, MasterCard e JBC. Prima di partire, chiedete comunque alla vostra banca se ci sono spese extra legate alle transazioni estere.
Le carte di debito devono essere collegate a un circuito internazionale come Cirrus/Maestro e Visa Electron, e funzionano solo negli esercizi che aderiscono a tali circuiti. Vanno abilitate ai pagamenti fuori dall’Unione Europea – sia per fare acquisti di persona che online. Chiedete in banca come sbloccarle e quali sono le commissioni di conversione valuta che vengono applicate ad ogni pagamento.
Con le carte prepagate Postepay e Postepay Evolution, collegate ai circuiti Visa Electron e MasterCard, è possibile pagare presso i negozi dotati di POS che aderiscono a tali circuiti, pagando una commissione fissa (al momento è l’1,10% dell’importo).
Per alcune piccole spese, come souvenir delle bancarelle, biglietti della metro, corse in taxi (non sempre accettano le carte) e cibo delle Food Court a Singapore, servono i contanti.

A Singapore non si accettano gli euro, ma potete cambiarli direttamente sul posto.

I chioschi dei Money Changer dotati di licenza in genere offrono i tassi di cambio più vantaggiosi. Si trovano all’aeroporto di Singapore-Changi e nei maggiori centri commerciali della città, come l’Arcade (Raffles Place) nel Business Centre, il Lucky Plaza e l’ION Mall nella zona di Orchard e il Mustafa Centre al quartiere Little India.

In alternativa ai cambiavalute, potete recarvi nelle banche, che possono però applicare una commissione all’operazione. Orari: 9.30- 15 nei giorni feriali, 9.30-11.30 il sabato.
Per non girare con grosse cifre in contanti, è possibile ritirare il denaro di cui si ha bisogno direttamente dagli ATM che si trovano accanto alle banche, nelle stazioni della metropolitana MRT (Mass Rapid Transit) e nei centri commerciali.

Il prelievo con carta di credito prevede una commissione fissa del 4%, a cui può aggiungersi l’ulteriore costo, diverso da banca a banca, della conversione di valuta.

Ritirare con il Bancomat, in genere, è meno costoso (si paga comunque una commissione, variabile in base alla banca), ma per farlo è necessario che la carta sia connessa ai circuiti internazionali e abilitata ai prelievi in area extra Sepa.

Con Postepay e Postepay Evolution, è possibile prelevare valuta locale dagli sportelli automatici abilitati. Il costo dell’operazione, al momento, è di 5 euro per ogni prelievo, più una commissione pari all’1,10% dell’importo prelevato.

Le carte di credito e di debito sono accettate in tutti i grandi negozi e bar delle città e delle zone turistiche. I centri e le bancarelle di venditori ambulanti più piccoli hanno una politica di soli contanti, quindi assicurati di portare un po’ di contanti. Tutti i principali fornitori di Carte di credito (visa, mastercard, amex, diners, ecc..) e Bancomat (cirrus e maestro) sono accettati. Eventualmente, per sicurezza, informate il fornitore che lo utilizzerete all’estero in modo che la carta non venga bloccata per transazioni insolite in un paese straniero. Scegli SEMPRE di ricevere l’addebito in S$ e non nella tua valuta locale in quanto puoi evitare altissime commissioni in questo modo.

I travellers’ cheque non sono accettati direttamente nella maggior parte dei negozi: devono essere incassati presso banche o cambiavalute e queste strutture addebitano una forte commissione per ogni transazione. La mancia non è la norma nei ristoranti e nei caffè più piccoli.
Risparmia le monetine per pagare gli oggetti nelle bancarelle

No posts were found for provided query parameters.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

logo viaggio solo
Instagram
seguimi sui miei canali